lunedì 27 luglio 2020

Consiglio monotematico sul "Melli"

   San Pietro Vernotico. Convocato per mercoledì 29 luglio, alle 18, il consiglio comunale monotematico sull’ex ospedale “Melli” al quale è stato invitato a prendere parte anche il Comitato cittadino “No alla chiusura del Melli”. Le parti politiche saranno chiamate ad esprimersi in merito alla situazione venutasi a determinare con quanto stabilito in fase di riorganizzazione del sistema ospedaliero decretato dalla Regione Puglia. L’assise cittadina sarà, pertanto, chiamata a votare un documento, che difficilmente, si prevede, sarà, però, condiviso tra le parti politiche.
  Come si ricorderà nel 2017 l’allora sindaco Maurizio Renna sottoscrisse un protocollo d’accordo con la Regione senza alcun mandato da parte del consiglio comunale. E tanto meno da parte dei consiglieri comunali della sua stessa parte politica, il Pd, che poi lo sfiduciarono, (anche per altri motivi), determinando nuove elezioni comunali.
  Quel Piano di riordino ospedaliero varato dalla Regione Puglia nel marzo del 2016 e poi   sottoscritto dall’ex primo cittadino Renna, declassa il Melli a Presidio Territoriale di Assistenza, e contestualmente contempla la riconversione di una significativa parte della struttura in REMS, ovvero Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza per gli autori di reato affetti da disturbi mentali e socialmente pericolosi. Nulla di tutto ciò sinora è stato concretizzato, tranne il fatto che il Melli sia stato nel frattempo spogliato di quasi tutti i servizi.