domenica 13 maggio 2018

Denunce dei carabinieri per droga ed occupazione immobile confiscato a Torchiarolo e Tuturano

Alla vista dei carabinieri tenta di disfarsi, lanciandoli dal finestrino dell’auto, due involucri di sostanza stupefacente. Tutto inutile. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno recuperato la sostanza, 2 grammi e mezzo di cocaina e 3 di marijuana, e denunciato a piede libero P.E.S., 39enne residente a Cutrofiano (LE),  per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo era a bordo di un’autovettura come passeggero, che è stata fermata a Torchiarolo e perquisita, insieme ai suoi occupanti. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.
I Carabinieri della Stazione di Tuturano hanno, invece, deferito in stato di libertà, P.A., 55enne di Tuturano, G.M.I. 43enne di San Donaci, P.F., 84enne di Mesagne, P.G. 28enne, A.C. 47enne ed A.S. 40enne, tutti di Brindisi, per occupazione di terreni ed edifici in concorso.
I sei, in concorso tra loro, hanno illegittimamente occupato parte di un edificio comunale ubicato in contrada Uggio,  Tuturano, utilizzandolo come ricovero per tre cavalli di loro proprietà.
Nel corso degli accertamenti, è emerso che l’immobile in questione, di proprietà di uno di loro, era oggetto di provvedimento di confisca emesso dal Tribunale di Brindisi nel maggio del 2004 ed assegnato al Comune di Brindisi