giovedì 5 aprile 2018

La Polizia scova il market delle auto e pezzi di ricambi rubati

Un’auto rubata e parti di veicoli smontati sono stati rinvenuti dall’Unità Anticorruzione della Squadra Mobile di Brindisi all’interno di un magazzino-garace, in località Oria, nel quale c’erano una Fiat Panda rubata nel febbraio scorso in Provincia di Taranto, diversi pezzi di carrozzeria di una Lancia Delta (portiere, tettuccio apribile, paraurti e parafanghi), strumentazione da cruscotto (contachilometri, stereo, centralina elettronica) ed altro ancora, come un radiatore ed una paletta di segnalazione stradale con le insegne di una forza di Polizia. 
 Su auto e pezzi rinvenuti saranno svolte le opportune verifiche per cercare di risalire all’identità dei proprietari o aventi diritto, così da poter loro restituire quanto rinvenuto.
 Da qualche tempo la Questura di Brindisi ha messo in campo una massiccia e dinamica attività di controllo del territorio con l’obiettivo di fronteggiare i reati predatori, e soprattutto i furti di veicoli. Un’attività preventivo-repressiva disposta dal Questore di Brindisi, Dr. Maurizio Masciopinto, che tra l’altro, ha comportato l’avvio di mirate azioni della Squadra Mobile brindisina, finalizzate ad individuare i responsabili di tali delitti, ma soprattutto i ricettatori dei mezzi rubati.