giovedì 21 luglio 2016

Torchiarolo, abbandoni rifiuti per strada? Sorridi, stai per essere ripreso dalla telecamere nascoste

 Abbandoni rifiuti per strada? Fai un sorriso, tu non lo sai, ma la tua immagine rischia di essere additata all'opinione pubblica. E’ così che la Polizia locale di Torchiarolo ha scelto di lavorare sul fronte della lotta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti da parte dei cittadini. Con l’impiego di telecamere nascoste opportunamente posizionate nelle ultime settimane ha, infatti, colto in fallo alcuni degli incivili deturpatori dell’ambiente. Documenti visivi che la Polizia locale ha postato su Facebook, additandoli di fatto, ( sia pure con le necessarie tutele stabilite dalle normative di legge), alla pubblica opinione.
 Ce n’è per tutti i gusti: dall’energumeno che arriva con la moto ape e scarica rifiuti ingombranti, sollevandoli a forza di possenti braccia, alla massaia che si libera sul margine della strada del sacchetto della spazzatura. C’è anche l’automobilista, che si è portata la spazzatura di casa per abbandonarla poco lontano, pensando di non essere notato.
  Abitudini dure a morire, ma che contribuiscono, purtroppo, a creare una immagine poco edificante della dimensione locale delle località balneari (Torre San Gennaro, Lido Presepe, Marina di Lindinuso). Soprattutto in questo periodo di servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, che da più parti vengono additati come insufficienti e lacunosi, con inevitabili conseguenze sul piano dell’igiene ambientale.
  Gli untori 2.0 ovviamente sono stati identificati e saranno chiamati a rispondere delle loro azioni sul piano amministrativo. Nei casi più gravi anche su quello penale. E pensare che il servizio rifiuti solidi urbani prevede la raccolta porta a porta. E per i rifiuti ingombranti il ritiro gratuito, salvo mettersi d’accordo preventivamente attraverso un numero verde con l’azienda sul giorno in cui sarà ritirato.
  Vi è da dire che sulle marine di Torchiarolo, soprattutto, le lamentele e le proteste per quello che tutti dicono essere un servizio carente (oggi una delegazione di villeggianti di Torre San Gennaro è stata ricevuta dal sindaco Nicola Serinelli) sono all’ordine del giorno. Questo, ovviamente, non giustifica, però, l’abbandono incontrollato e selvaggio dei rifiuti per strada. Da qui l’attività predisposta con i fatti per fronteggiare il fenomeno messa in campo dalla Polizia locale.